CASA DEL MIRTO: con “Still” la nostra elettronica supera i confini italiani (aggiornamento date tour 2015)

CASA MIRTO

Oggi vi presentiamo una nuova proposta dal respiro internazionale, il trio italiano Casa del Mirto, tre artisti che dopo sei anni di attività sono diventati una realtà importante nella musica elettronica, grazie ad un talento e ad una capacità produttiva invidiabile, confermate dal loro nuovo album Still, uscito il 17 ottobre, presentato con i singoli Invisible (che vanta copertina realizzata da Michael Stipe dei REM) e Where You Stand.

Still è un disco totalmente italiano, uscito per Ghost Records, che verrà lanciato anche sul mercato inglese il prossimo 26 gennaio, a dimostrazione di quanto potenziale abbia questo giovane gruppo. Un potenziale che emerge dal loro singolo Where You Stand, accompagnato da un video che grazie ad un’atmosfera resa magica da un elegante bianco e nero, narra la storia di una fiamma, un fiammifero acceso che va incontro al proprio destino, una clip molto efficace e ben realizzata, grazie alla regia di Joe Barba, per una canzone che rappresenta lo stile del gruppo, una sonorità pulita che fonde melodia ed elettronica, portando ad un risultato che si avvicina al pop, grazie al sapiente utilizzo di molti strumenti.

 

Still è un esempio di album chillwave, un genere dove gli effetti sonori, attraverso sintetizzatori e sampling, filtrano la voce, portando alla fusione tra la melodia degli anni ’80 e gli elementi di elettronica “esplosi” negli anni ’00. Un progetto che, attraverso un genere forse conosciuto da pochi, arriva ad un risultato molto pop, dotato di grande potenziale di ascolto. Un pop sognante frutto di un lavoro molto lungo, arrivato alla versione definitiva dopo quattro stesure, dopo che la prima è andata persa per un evento accidentale di natura informatica e le due successive non hanno incontrato la piena convinzione del gruppo.

La copertina del singolo Invisible è frutto di una collaborazione prestigiosa, essendo rappresentata da un opera di Michael Stipe dei REM, contattato dalla band e che dopo una lunga attesa ha concesso loro di utilizzare una sua opera artistica, frutto della passione per l’arte che lo storico musicista ha sviluppato e alla quale si sta dedicando da quando è lontano dalla scena musicale. Anche la copertina del disco è rappresentata da un’opera d’arte, dell’artista new yorkese Alyssa Monks.

La copertina di Invisible:

 

cover_invisible

 

La copertina di Still:

a2228620784_10

 

I Casa del Mirto sono stati fondati da Marco Ricci, nato a Jyväskylä (Finlandia) e cresciuto in Trentino Alto Adige, nel 2005, al quale si sono aggiunti Luigi Segnana e Raffaele Ricci. I primi due album, SupertrendycoolfashionNumero Uno, entrambi del 2009, sono caratterizzati da uno stile house. Nel 2010 arriva l’EP scaricabile gratuitamente dal sito della band e intitolato The Eternal, dove lo stile si evolve  verso il suono più introspettivo e accogliente che caratterizza il genere chillout. Nel 2011 arriva l’album 1979, seguito nello stesso anno dal disco The Nature, progetto ricco di collaborazioni, tra cui quella con il gruppo inglese dei Cornershop e quella con Freddy Ruppert, aka Former Ghosts. Inizia anche il successo all’estero: il sito/blog australiano Indie30 li colloca tra i 30 migliori artisti dell’anno, mentre il sito del giornale britannico The Guardian  li propone come una delle migliori band nel mese di marzo 2011. Nel 2012 viene pubblicato l’EP Taxus Baccata, mentre ad inizio 2013 la band annuncia la nascita del nuovo progetto Pølaris, frutto della collaborazione con il cantante americano Kevin Grivols, alias , che porta alla pubblicazione del singolo Bombino.

La musica dei Casa del Mirto è protagonista anche in numerosi live, che vedono la band impegnata in tutta Italia e che nelle prossime settimane li porterà a Pesaro ( Dalla Cira,28 gennaio), Terlizzi (MelkWeg 29 gennaio), Cosenza (B-Side, 30 gennaio), Messina (Retronoveau, 31 gennaio) e Fermo (SoulKitchen, 6 febbraio).

AGGIORNAMENTO DEL 12 GENNAIO 2015

Per l’anno nuovo i Casa del mirto riprendono alla grande l’attività live, con una serie di date appena confermate, ecco il calendario:

Mercoledì 28 Gennaio – PESARO, DALLA CIRA
Giovedì 29 Gennaio – TERLIZZI (BA), MELKWEG
Venerdì 30 Gennaio – COSENZA, B-SIDE
Sabato 31 Gennaio – MESSINA, RETRONOVEAU
Domenica 01 Febbraio – PALERMO, BANGOVER LOVE TRIANGLES
Mercoledì 04 Febbraio – FORLI’, DIAGONAL
Giovedì 05 Febbraio – CASTELLANA GROTTE, OPIFICIO DELLE IDEE
Venerdì 06 Febbraio – FERMO, SOUL KITCHEN
Sabato 07 Febbraio – OSIMO (AN), LOOP

Per entrare in contatto con il loro mondo musicale vi segnaliamo la pagina ufficiale Facebook  del gruppo (QUI).

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: