Buon Compleanno Mimì: parata di stelle a Milano per festeggiare il talento di MIA MARTINI

buon compleanno mimì

Ieri sera al Teatro Nuovo di Milano è andato in scena l’ormai abituale appuntamento annuale con Buon Compleanno Mimì la manifestazione ideata dalla Fondazione Mimì Sarà Onlus per festeggiare il talento e la vita dell’interprete per eccellenza della musica italiana: Mia Martini.

Un cast di grandi voci del panorama musicale italiano, volti noti ed emergenti, tra cui Ron, Syria, gli Stadio e Loredana Errore si è esibito di fronte alla platea completamente sold out dello storico teatro milanese.

La serata è iniziata con un’esibizione della presentatrice della serata Luisa Corna, per poi proseguire con la prima ospite ovvero Irene Fornaciari che, dopo aver eseguito un brano del suo repertorio, si è cimentata con uno dei brani più noti (e recenti) della discografia Mia, Gli Uomini non cambiano.

Seconda ospite dello spettacolo Syria. L’interprete romana dopo aver cantato un suo classico, Sei tu, in una versione chitarra e voce ha ricordato Mimì, una donna che ha frequentato spesso casa sua in quanto amica dei suoi genitori e di cui custodisce tanti aneddoti legati soprattutto alla Mia Martini donna. Syria, visibilmente emozionata ha interpretato per la prima volta un brano scritto per Mia Martini dal grande Franco Califano, La Nevicata del ’56.

Terzo ospite in scaletta Ron che ha cantato piano e voce la sua Non abbiamo bisogno di parole per poi riproporre un classico della coppia Mia Martini/Ivano Fossati, ovvero E non finisce mica il cielo.
Sabrina Carnevale e Giancarlo Del Duca accompagnati da Baldan Bembo hanno eseguito Minuetto.

Arriva poi un momento molto importante per la serata, quello dell’esibizione del Coro Minuetto Onlus che ha proposto un modelli di brani di Mia tra cui Vola e Viva l’amore. Per l’occasione viene presentato anche il cd Mimì Sarà in cui i ragazzi si cimentano con il repertorio di Mia. Ecco la tracklist:

Notturno interpretata da Lorenzo Moglioni
Gli Uomini non cambiano interpretata da Clara Aceti
La Nevicata del ’56 interpretata da Vincenzo Pasqualino
Mimì Sarà interpretata da Monica Bordino
Padre Davvero interpretata da Marco Legnani
Stelle interpretata da Stefania Santangelo
Viva L’amore interpretata da Giorgia Rizza
La Costruzione di un amore interpretata da Jeremy Fiumefreddo
Col Tempo imparerò interpretata da Giancarlo Del Duca
Almeno tu nell’universo interpretata dal Coro Oltrevoci

Durante questo momento viene anche premiato Thomas Ray Tai (qui la sua pagina Facebook) vincitore del Premio Mimì Sarà 2016 che si esibisce nella splendida Per Amarti.

Sale sul palco quindi Pierdavide Carone che dopo aver presentato la sua Nanì si esibisce chitarra e voce in Cummé che Mia Martini interpreto insieme al grande Roberto Murolo;  Con lui sul palco Loredana Errore con cui tra l’altro aveva condiviso l’esperienza di Amici nel 2009.


La Errore che l’anno scorso aveva ricevuto la standing ovation dal pubblico per la sua interpretazione di Per Amarti quest’anno canta La Costruzione di un amore per poi presentare il suo nuovo singolo, Nuovi giorni da vivere.


Tocca quindi alla giovane Carola Campagna che canta un toccante brano dedicato a Mia Martini scritto dai ragazzi della Fondazione Mimì sarà Onlus.

A chiudere questa splendida serata sono nell’ordine Enrico Ruggeri, Toto Cutugno e gli Stadio che si confrontano rispettivamente con questi brani del repertorio di Mia: Domani più su, Almeno tu nell’universo e Donna.

Si chiude così una splendida serata e l’appuntamento è confermato per l’anno prossimo, per chi fosse interessato qui può trovare maggiori informazioni sulla Onlus Mimì sarà.

 

Un ringraziamento a Ileana Falcone per la disponibilità.

 

  
segui su: