BRACCIALETTI ROSSI: ecco i risultati del sondaggio e le testimonianze di L’AURA, EDWYN ROBERTS e SIMONE BERTOLOTTI

braccialetti_rossi

Esattamente una settimana fa, il giorno della messa in onda dell’ultima puntata della seconda stagione di Braccialetti rossiAll Music Italia ha lanciato un sondaggio chiedendo a voi di scegliere quale fosse la canzone che più amate tra tutti gli inediti composti per le due compilation della serie.
Siete stati numerosissimi nel votare ed oggi, finalmente, vi sveliamo qual è la canzone che più avete amato di questa serie televisiva che, in pochissimo tempo, è riuscita ad entrare nel cuore di milioni di italiani.

Ma non solo, la nostra redazione ha deciso di raggiungere tre dei protagonisti di questa avventura musicale, per chiedergli cosa ha rappresentato quest’esperienza nella loro carriera e non solo.
Nel frattempo vi ricordiamo che sul nostro sito potete trovare le interviste che abbiamo realizzato con Carmine Buschini, Aurora Ruffino, Mirko Trovato e Brando Pacitto.

Il primo a raccontarcelo è il giovane cantautore, già protagonista di Amici, Edwyn Roberts:

Ho avuto la grande fortuna di abbracciare questo progetto fin dalla prima serie. Inizialmente come interprete e nella seconda come autore. Ho legato tanto con tutti, coi ragazzi, ma anche con tutte quelle persone che pur non comparendo sulle riviste tengono in piedi questa fantastica storia con la loro determinazione. Quest’anno il mio contributo è stato ancora più importante. Ho scritto insieme a Niccolò Agliardi due canzoni, (“Il bene si avvera“, con il contributo essenziale di Niccolò Bolchi, e “Acrobati“) che mi emozionano molto. La serie Braccialetti rossi ha reso queste canzoni complete e dirette nei loro messaggi, combinando immagini, musica e parole. Per me far parte di un progetto così imponente è stato un onore ma sopratutto un impegno che ho preso con tanta passione, rispetto e dedizione. Grazie ai Braccialetti rossi, e grazie a Niccolò che ha creduto in me prima di tutti.

La cantante L’Aura, che ha impreziosito con la sua voce il brano Acrobati contenuto nel cd della seconda serie ha così raccontato la sua partecipazione:

Ti accorgi del coraggio vero che hai soltanto nel punto più estremo”… mi è bastata questa frase per convincermi a sposare il progetto “Braccialetti Rossi“. Quegli estremi li conosco bene… Quel fondo che sembra non arrivare mai, e che quando arriva, ti risveglia dal sonno profondo. Ti costringe a cambiare. Ti fa riflettere su ciò che ha valore, e ciò che è superfluo. A volte è proprio necessario trovare questo punto estremo per tirare fuori tutto il coraggio e tutta la determinazione che servono per affrontare le grandi sfide della vita. Io e Niccolò Agliardi abbiamo scritto una canzone insieme, ormai 4 anni fa, durante il nostro soggiorno a Sanremo, in quanto giudici di Area Sanremo. Una canzone bellissima, inedita, che mi ha permesso di conoscere il mio futuro marito . Quindi è con grande piacere che ringrazio Niccolò attraverso questo piccolo contributo. “La parte migliore di noi” si è rivelata grazie alla musica, la nostra vera e unica ancora di salvezza.

L’ultimo personaggio che abbiamo voluto fortemente coinvolgere è Simone Bertolotti, produttore e musicista di grande talento, che vanta collaborazioni con Laura Pausini, Elisa, Loredana Bertè e molti altri e che, nella seconda compilation dei Braccialetti rossi, ha prodotto i brani Il Bene si avvera e Acrobati, la sua è sicuramente una grande testimonianza di quanto questa serie sia capace di entrare dentro, non solo al cuore dei telespettatori, ma anche in quello di tutti gli addetti ai lavori e agli artisti coinvolti:

Ritrovarsi a lavorare con Niccolò dopo un bel po’ di tempo, per lo più insieme a L’Aura, è stata davvero una grande emozione. Sono i brani che hanno deciso per me, dalla prima volta che ho sentito i provini mi sono reso conto del potenziale emotivo di quelle canzoni. Il tema trattato in “Braccialetti rossi” purtroppo è molto vicino alla mia storia familiare, pochi anni fa ho perso mia madre ed ho passato parecchio tempo con lei in un ospedale come quello della serie tv, sentire i nostri pezzi nati in studio in un clima di totale serenità ambientati in un contesto di quel tipo mi ha fatto provare emozioni diverse da qualsiasi altra provata in passato.

Nel ringraziare Edwyn, L’Aura e Simone, prima di passare ai risultati del sondaggio il nostro più grande applauso va innanzitutto a Niccolò Agliardi che, insieme ai suoi collaboratori e amici musicisti, ha composto tutti gli splendidi inediti di questa serie, mettendo a disposizione la sua penna per dare ancora più risalto alle emozioni dei Braccialetti. Ci sembra inoltre giusto citare tutte le persone che hanno collaborato alla parte musicale di quest’avventura: Massimiliano Elli, Francesco Lazzari, Giacomo Ruggeri, Andrea Torresani, Ermal Meta, Emiliano Bassi, Edwyn Roberts, N. Bolchi e F. De Martino.

Il secondo ringraziamento va agli artisti che, con Niccolò, hanno impreziosito questi due album prestando la loro voce alle canzoni inedite. Rigorosamente in ordine alfabetico: Alessandro Casillo, Il Cile, Francesco Facchinetti, L’Aura, Ermal Meta, Simone Patrizi Edwyn Roberts, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Marco Velluti.
Un grazie speciale anche a Stefano Lentini, autore del tema portante della serie che ha accompagnato alcune delle scene più belle e intense dei Braccialetti.

Ed ora ecco i risultati e la canzone che voi avete letto come la più emozionante:

risultati_sondaggio_braccialetti_rossi

Al decimo posto troviamo con lo stesso numero di voti quattro canzoni: Sogni col Motore, La Porta, Il Mare dentro e Ti do la mia memoria.
Nono posto per altre quattro canzoni a pari merito: Volevo perdonarti, almeno / A parole mie / Una storia lontana / Tifo per te.
In ottava posizione troviamo il brano cantato da Paola Turci, Tulipani e al settimo posto Tutto si muove.
Non lo so, la canzone interpreta dal maestro Roberto Vecchioni, guadagna il sesto posto nelle vostre preferenze.
In quinta posizione, pari merito per entrambe le sigle delle due serie, Conta e L’Inizio del mondo con il 9,1% a testa dei voti totali. Quarto posto per Acrobati votata dal 10,1% delle persone che hanno partecipato al sondaggio.

Entrando nel podio conquista il terzo posto Il Bene si avvera (ci sono anch’io) con il 13,1% dei voti. Io non ho finito, la canzone che ha dato il via a questa avventura ormai quasi due anni fa, dimostra di essere rimasta nel cuore di molti e infatti si piazza direttamente alla seconda posizione con il 16,2%.
Con grande sorpresa possiamo svelare che al primo posto troviamo quella che anche noi della redazione riteniamo la più intensa di tutte, un testo di grande sensibilità e di rara bellezza, che è riuscito a conquistare tutti ricevendo un voto su quattro e raggiungendo il 25,3% delle preferenze. Si tratta di Non importa veramente, canzone scritta da Agliardi insieme ad Ermal Meta e cantata proprio da Niccolò. Di seguito il testo:

NON IMPORTA VERAMENTE – NICCOLO’ AGLIARDI – TESTO
(N. Agliardi – E. Meta)

Riconoscere la tua bravura
di silenzi e di punteggiatura
ma se servono parole semplici
eccomi qua

è bastato rivederti in sogno
perché i muri che ti ho messo attorno
come gli argini della ragione
si fanno piccoli

raccolgo quasi tutto ormai
senza sapere più chi sei
tranne l’amore che non so 
dove si semina

ho spento quasi tutto ormai 
per non sapere più chi sei
anche il dolore che non è più l’elica della poesia

ho visto amici rompere le fila
e le colline tingersi di viola
e stagioni che si danno il cambio
e piccole persone non cambiare mai
ma siccome non me lo ricordo
perché in tutto questo
sei così distante
non importa veramente
non importa veramente

poi il miracolo di un’ora d’aria
però non abbassare mai la guardia
perché il sangue che hai sputato fuori
è quasi ieri
però io tutto rifarei
perché è nessuno come noi

ho visto amici rompere le fila
e le colline tingersi di viola
e stagioni che si danno il cambio
e piccole persone non cambiare mai
ma siccome non me lo ricordo
perché in tutto questo
sei così distante
non importa veramente
non importa veramente
non importa veramente
non importa veramente

ti ho visto stringere parole in gola
giocarti tutto in una mossa sola
e cambiare nomi alle stagioni
perché tu potessi non cambiare mai
ma siccome più di questo c’è la tua mancanza
che è così importante
non importa veramente
non importa veramente
non importa veramente
non importa veramente

Sostieni la Musica Italiana e AllMusicItalia acquistando la copia originale della colonna sonora di BRACCIALETTI ROSSI 2 in formato digitale su Itunes
o il cd su Amazon

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: