BORRKIA BIG BAND: il suono rock e l’ironia del gruppo esplode in “Squattrinato”

Borrkia-big-band

Il rock’n’roll puro, divertente e divertito è la cifra stilistica dei Borrkia Big Band, realtà toscana che presenta Squattrinato, il loro nuovo album che ha visto la luce qualche mese fa e porta con prepotente energia l’ironico mondo di un gruppo capace di farsi apprezzare in tutt’Italia, arrivando anche all’estero con la loro attività live.

Squattrinato è un disco che porta il titolo della canzone scelta per presentare il loro ritorno in scena: un singolo accompagnato da un video ufficiale dove si ritrovano i tratti predominanti del mondo Borrkia: il rock, l’ironia irriverente e sagace che si affaccia sin dall’esilarante intro della clip, con un confronto generazionale tanto eccessivo quanto divertente.

Un video realizzato con la regia di Antonio Bartalozzi e scritto dallo stesso con l’apporto di Stefano “Borrkia” Toncelli, anima di un gruppo composto da dieci musicisti uniti dalla passione musicale per il rock’n’roll, che li ha guidati in un crescendo di credibilità e consenso, arrivando ad essere apprezzati in tutt’Italia, per poi sconfinare e raggiungere lusinghieri riscontri anche all’estero, come in Germania e in Olanda.

Squattrinati rappresenta un progetto discografico basato sull’energica ironia buttata nel racconto della vita quotidiana, come raccontano nel presentarcelo:

In questo disco – racconta la band c’è tanta energia, tanta passione e tanta vita quotidiana. E’ un disco semplice e genuino con testi veri e un pizzico di ironia. Con le nostre canzoni vogliamo raccontare le nostre vite attraverso un genere che non morirà mai. Vogliamo divertirci e trasmettere tutta la nostra energia al pubblico‘‘.

SQUATTRINATO – BORRKIA BIG BAND – VIDEO

La conferma di una realtà talentuosa, capace di incarnare una nuova vena di rock’n’roll tricolore, presentata con i volti dei componenti Stefano “Borrkia” Toncelli, Bruno Salvadori, Luca “Kiella” Chiellini, Ronny Bellagotti, Mattia Salvadori, Francesco Balducci, Riccardo Cateni, Valeria Caciagli e Valentina Calì), che potete imparare a conoscere e apprezzare ancora meglio attraverso la pagina Facebook della band (QUI), dove potrete trovare anche le date dei live con i quali presenteranno l’album, in versione Mini Band o Big Band a seconda degli elementi coinvolti.

BORRKIA BIG BAND – SQUATTRINATO – SPOTIFY

 

BORRKIA BIG BAND – BIOGRAFIA

La Borrkia Big Band nasce nell’autunno del 2010.  L’idea è quella di suonare la musica rock n’ roll di una volta, con il sound anni 50, grazie ad una formazione completa di dieci elementi pronti a coinvolgere e a far scatenare il pubblico. Con un repertorio ricco di canzoni storiche e brani inediti in stile vintage, la band toscana comincia a farsi conoscere con una serie di concerti in giro per la Toscana, riscuotendo un grande successo e chiudendo la stagione primaverile del 2011, con un doppia tappa in Germania.  Il 5 dicembre del 2011 arriva l’omonimo disco d’esordio presentato in varie tappe, in giro per l’Italia.  Il 2012 è un anno fortunatissimo per i Borrkia Big Band che nel mese di luglio, vede l’uscita del loro primo videoclip del singolo Hey Signorina, scritto e diretto da Lorenzo Franchi e prodotto dall’etichetta discografica Fattoria Maldestra

Nello stesso anno la band, si aggiudica il Concorso Regionale Bluesacco e successivamente anche quello nazionale Edison Change The Music e segna così un mini tour che porterà la band, per tre date in Francia. Alla fine del 2012 si pensa al nuovo disco, con l’idea di proporre al pubblico, una nuova veste della band, fatta di canzoni interamente cantati in italiano. Nel corso del tempo i Borrkia, continuano il loro lungo viaggio in giro per il mondo e nel marzo 2014, finiscono per esibirsi davanti ad un vasto pubblico, all’Heineken Experience ad Amsterdam,  riscuotendo molti consensi positivi da parte di critica e pubblico locale.

 

 

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: