BALLA COI CINGHIALI 2017: dal 24 al 26 agosto a Vinadio. Nel cast anche SFERA EBBASTA e IZI

balla coi cinghiali 2017

Musica, ambiente e solidarietà: queste le parole chiave di Balla coi cinghiali, festival che dal 24 al 26 agosto si terrà a Vinadio presso il Forte Albertino e che su quattro diversi palchi proporrà nomi internazionali, giovani star del rap e band di punta dell’indie-rock italiano.

Più di venti ore di musica dal vivo, oltre 50 ospiti tra artisti internazionali, musicisti e scrittori, diciotto ore giornaliere di spettacoli e attività all’aria aperta tra mostre, laboratori, proiezioni, performance teatrali, enogastronomia e sport: ecco altri numeri dell’edizione 2017 di Balla Coi Cinghiali, organizzata con il patrocinio della Regione Piemonte e del Comune di Vinadio.

balla coi cinghiali 2017

Nature Rocks è il titolo della dodicesima edizione della rassegna anche quest’anno a impatto zero: una tre giorni immersa nella valle dello Stura che alternerà ai concerti di star internazionali, band e dj, momenti di svago e relax, workshop e incontri culturali. Senza trascurare i più piccoli e le famiglie, grazie all’area kids con laboratori creativi, stage di danze occitane e molte altre attività dedicate ai bambini. E per gli amanti del buon cibo, immancabile l’area Food&Beverage con la storica cucina BCC, l’enoteca, gli stand dedicati allo street food e ai prodotti tipici, da godersi in compagnia di un buon bicchiere di vino o di una birra artigianale.

Ampio spazio, ovviamente, alla musica live, grazie ad una selezione variegata che coinvolgerà un pubblico trasversale. Grandi nomi e artisti emergenti in un mix esplosivo.

Da sottolineare lo stage Cinghiali Sonici, che propone 12 band selezionate tra le 355 candidature spontanee raccolte online sul sito del festival, mentre le tre band finaliste del concorso Pagella Non Solo Rock 2017, in collaborazione con Comune di Torino e sPAZIO211, condivideranno il RadioOhm stage con gli artisti selezionati dalla webradio indipendente torinese, che cura per il secondo anno consecutivo la direzione artistica di uno dei quattro palchi.

Tra gli altri appuntamenti degni di nota, le colazioni mattutine tra musica e letteratura targate AsapFanzine e il corner a cura di Raindogs House nella nicchia dove è presente anche una piccola enoteca: uno spazio intimo dove godersi ogni giorno performance di qualità che spaziano dai classici anni ’50 al rock, dal blues al folk.

Inoltre non mancheranno i momenti di riflessione su tematiche di grande attualità come immigrazione e sostenibilità ambientale grazie agli incontri e alle mostre in programma.

Centrale anche la tematica ambientale. Balla Coi Cinghiali, infatti, è uno tra i primi eventi musicali in Italia a compensare la CO2 emessa, grazie alla collaborazione con Treedom: le emissioni di gas serra prodotte nel corso delle attività del festival vengono calcolate con la metodologia Life Cycle Assessment. Treedom si occupa, quindi, di piantare tanti alberi quanti ne risultano necessari per assorbire la quantità di CO2 equivalente. Tutti gli alberi vengono piantati da contadini locali in paesi o realtà dove rivestono un’utilità sociale: dal Kenya alle zone colpite dal terremoto di Haiti, fino al Senegal con gli obiettivi del rimboschimento, del sostegno della produzione agricola e per la creazione di reddito. Inoltre, all’interno del festival si differenziano i rifiuti e vengono utilizzati solo bicchieri in PET riciclabili. Ampio spazio anche ai laboratori per l’autoproduzione e per un consumo consapevole delle risorse.

Tra le numerose attività all’aria aperta, sono imperdibili le arrampicate sulle mura del Forte Albertino, gli allenamenti di Beach Volley, gli insoliti tornei di “giochi contadini” e le escursioni al Forte Neghino, con la caratteristica pianta ellittica che lo rende una delle strutture più originali tra le fortificazioni piemontesi ottocentesche.

Inoltre spazio anche al benessre con un’area dedicata dove seguire lezioni di hatha yoga, biogym, pilates e usufruire di trattamenti shiatsu e ayurvedici.

Il programma completo è disponibile sul sito www.ballacoicinghiali.com.

Ecco la lineup completa:

balla coi cinghiali 2017

Tricky (UK, data in esclusiva per il Nord Italia), Sfera Ebbasta, IZI, Paolo Baldini DubFiles, Nobraino, Populous, Ninos Du Brasil, Raphael, Addictive TV (UK, unica data italiana), The Sweet Life Society, Eugenio In Via Di Gioia, TheMagnetics, Talisman (UK, prima data ufficiale in Italia), Vallanzaska, Aquarama, Giulia’s Mother, Pijama Party, Veyl, Albi Scotti, Elso, Lumo (vincitori del concorso Pagella Non Solo Rock 2017), Into My Plastic Bones, Fran E I Pensieri Molesti (secondi classificati al concorso Pagella Non Solo Rock 2017), Elk, Nanai, Flatmates 205 (terzi classificati al concorso Pagella Non Solo Rock 2017), A Love Electric (MEX), A Morte L’Amore, Pop James, La Macabra Moka, Woodoo Dolls, Sonny Willa, Cherry Bomb, Tsao, Supasonic Fuzz, Kama, Cantiere 164, Cambrian, Maru, Atlante, Messa, Diecicento35, Big Cream, Baci Rubati, Les Trois Tetons, Jasban, TheTrueStoryOfTheEnd, Circo Meraviglia, Raffaele Kohler Swing Trio, Fumonero, Papa Paul, Heavy Hammer

 

Articolo di Simone Zani per All Music Italia

 

  
segui su: