Baby – Le Canzoni dell’episodio 6 Della Serie Culto Di Netflix. Chiudono i Maneskin con Torna a casa

Baby

Col sesto episodio si è chiusa la prima stagione di Baby, la nuova serie made in Italy di Netflix distribuita in 190 paesi nel mondo e arricchita da una colonna sonora che vanta la supervisione del produttore Fabrizio Ferraguzzo.

Negli scorsi giorni abbiamo approfondito la conoscenza dei brani di ogni singola puntata della serie, italiani e internazionali (cliccate qui numeri per andare all’articolo sulla puntata relativa: 1, 2, 3, 4, 5). Nelle sei puntate di Baby ci sono però molti più brani rispetto a quelli di cui abbiamo approfondito la conoscenza. Sia strumentali che cantanti.

La parte inedita della colonna sonora infatti è stata curata dal 24enne Yakamoto Kotsuga che, contrariamente a quel che potrebbe far pensare il nome d’arte, è italianissimo. Qui a seguire una nostra video intervista al Yakamoto.

Andiamo quindi subito a scoprire le canzoni usate nel sesto episodio della serie tv.

EPISODIO 6

Il primo brano della puntata è Hell to the liars dei London Grammar, band britannica a quanto pare molto amata da Ferraguzzo visto che dei loro brani sono apparsi in altre due puntate della serie. In questo caso si tratta di un brano del 2017 e pubblicato all’interno dell’album Truth is a a Beautiful thing.

Dall’album Love is dead del 2018 proviene il secondo brano della puntata, Graves dei Chvrces, band scozzese attiva dal 2011 che si cimenta con musica di matrice synth pop / Dance pop.

La band compare con due brani in questa puntata, anche la penultima canzone che ascoltiamo infatti appartiene al repertorio dei Chvrces e si intitola My enemy, un brano cantato in duetto con il cantautore statunitense leader dei Rock The National, Matt Berninger.

Il duo australiano Flume & Chet Fake è parte della colonna sonora della puntata con un brano del 2013, Drop the game.

La sesta puntata, e con essa la prima serie di Baby, si chiude con un brano italiano, una delle hit del momento che sicuramente non ha bisogno di presentazioni visti i milioni di stream, visualizzazioni e le copie vendute. Parliamo di Torna a casa dei Maneskin.

Con la chiusura della prima serie di Baby si conclude il nostro viaggio nella colonna sonora di questa serie made in Italy di Netflix, ma non è detto… vista la mole di vostre richieste infatti stiamo infatti cercando di realizzare un ulteriore articolo con Yakamoto Kotzuga per conoscere tutti i suoi brani originali inseriti nella serie tv. Restate connessi!

Per quel che riguarda Baby pare sia prevista una seconda stagione in attesa di conferme il nostro augurio è che nella seconda serie vengano utilizzati ancora più brani di artisti italiani vista la portata mondiale della serie.

 

 

 

  
segui su: