ASTIMUSICA si avvia alla conclusione con i concerti di VINICIO CAPOSSELA, ERMAL META e RENZO ARBORE

astimusica

Continua la carrellata di artisti che si avvicendano sul palco di AstiMusica, manifestazione con la direzione artistica di Massimo Cotto.
Così, dopo i live di Albano Rocco Hunt e quelli dei giovani Mahmood e Miele (il 14 luglio) e di Francesco Gabbani e Roberta Bonanno (il 15 luglio), questa sera toccherà a Vinicio Capossela scaldare il pubblico di Asti mentre domenica sarà la volta di Ermal Meta.

astimusica

Vinicio Capossella, reduce dalla pubblicazione dell’album Canzoni della Cupa, attualmente ancora nella Top 20 degli album più venduti in Italia, si esibirà accompagnato sul palco da una formazione di tutto rispetto composta da: Glauco Zuppiroli (contrabbasso e guitarron), Mirco Mariani (mellotron, batteria, cimbalon), Alessandro “Asso” Stefana (chitarra, banjo), Victor Herrero (chitarra battente, chitarra elettrica, chitarra classica, vihuela), Agostino Cortese “Ago trans” (cupa cupa, grancassa), Antonio Vizzuso (cupa cupa, tamburi), Enzo Pagliara (voci, tamburi), Giovannangelo De Gennaro (voci, villa, aulofoni, tamburi), Sergio Palencia e Angelo Mancini, i “Mariachi Mezcal” (trombe).
Il costo del biglietto sarà di 25 euro e il concerto avrà inizio alle 21:30.

Domenica 17 invece la manifestazione si avvierà alla conclusione ospitando Ermal Meta, cantautore e autore di punta della scena musicale italiana che presenterà diversi brani oltre a quelli contenuti nell’album Umano uscito durante la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2016 nella categoria Nuove proposte. Il concerto previsto per le 21:30 sarà aperto dal cantautore sardo Carlo Bolacchi.astimusica

La prossima settimana per chiudere Astimusica ha in serbo il Premio d’Autore Città di Asti (lunedì 18), il grande spettacolo di Renzo Arbore e l’Orchestra italiana (martedì 19) e la finale del concorso Asti Live Band Music Contest riservato ai gruppi emergenti astigiani.

L’Ecofestival delle note (sottotitolo della manifestazione), giunto alla ventunesima edizione, è organizzato da Comune e Asp (con il supporto di Banca C.R. Asti, Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, Iren, AEC, Energrid, La Stampa).

 

  
segui su: