Arrivano due importanti riconoscimenti per CRISTINA D’AVENA

d'avena premi

Solo qualche mese fa All Music Italia aveva lanciato una petizione su Change.org per chiedere a Carlo Conti di invitare in qualità di super ospite Cristina D’Avena al Festival di Sanremo 2015. Nonostante le quasi 1.300 firme raggiunte in due settimane e che anche a Quelli che se ne sia parlato, Conti non ha appoggiato la nostra petizione.
Poco male. La motivazione che ci aveva spinto a lanciare quell’appello era la seguente:

…Sua è la voce che ha cresciuto 3 decadi di bambini e ragazzi. I suoi concerti ancora oggi riescono a ricreare una magia unica che non riesce a nessun’altra artista: riunire Adulti, ragazzi e bambini in un sogno fatto di entusiasmo, sorrisi e una punta di nostalgia.
Per questi motivi, e non solo, crediamo che Cristina D’Avena meriti il riconoscimento di calcare il festival di Sanremo 2015 in qualità di “Super Ospite” al pari di altri cantanti pop.
Perché le sigle dei cartoni animati sono la prima forma di musica che ascoltiamo da piccoli e sono parte del patrimonio culturale musicale italiano e meritano di essere celebrati nella manifestazione musicale più importante del nostro paese“.

Ebbene siamo felici di constatare (ma già lo sapevamo) che non siamo gli unici a pensarla così è di qualche giorno fa infatti la notizia di un importante riconoscimento consegnato alla D’Avena

cristina d'avena premio

E’ stato consegnato da Damiano Tomà (il giovanissimo Re Damian, del Circuito Fantasia) e dall’Artista Alberto Fragni il Premio Internazionale Uil-Unsa Artista dell’ Anno “Cristoforo Colombo” e il riconoscimento della stessa Associazione di Alfiere dell’Arte a Cristina D’Avena, durante la sua presenza al Centro Commerciale “La Fabbrica” di Santo Stefano Magra.
Questa la motivazione del premio: “Cristina D’Avena, con la sua eccezionale bravura e il suo formidabile talento canoro ci ha fatto sognare ed innamorare di tutti quei personaggi dei cartoni per i quali ha cantato le sigle, da Doraimon, a DoReMì, da Candy Candy a Lady Oscar, ma non solo ha reinterpretato con maestria grandi classici delle colonne sonore dei capolavori Disney e tantissime intramontabili canzoni per bambini.
Non solo sigle, dunque  costituiscono il repertorio di questa brava artista, ma tanti brani, comunque rivolti ai giovanissimi, dai quali. anche se apparentemente semplici e sottolineo il termine apparentemente fuoriesce sempre un messaggio educativo molto forte e coinvolgente”.

Lo stesso premio venne assegnato tra l’altro l’anno scorso a Gino Paoli.

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: