Arriva DOMINGO e finisce dritto in “Goal” (VIDEO)

domingo-goal

Oggi vi parliamo di Domingo, una di quelle nuove proposte che colpiscono sin da subito e che rendono tanto ricco ed importante il panorama della musica emergente italiana. Un cantautore di origine calabrese che dal veneto piazza un convincente esordio con il singolo Goal, scelto come apripista dell’opera prima I love Domingo, uscito a fine maggio grazie al progetto del giovane supportato dall’etichetta ThisPlay Music.

Domingo centra dritto la porta con il suo Goal, grazie ad un ritmo che attrae l’ascolto e al tempo stesso sostiene un testo molto ben costruito, gcon una serie di metafore incastrate alla perfezione, come quella del pallone da calcio che con l’orbita tracciata dalla sua ombra traccia il percorso di una vita intera, a partire dal suo calcio d’inizio fino al triplice fischio finale.

Una canzone che si lega al senso del tempo, quello che passa e quello che “fa incazzare i pescatori“, lo stesso che consuma la vita ma che fa tanto bene al vino. Un concetto, quello del tempo, che avvolge anche il video ufficiale di Goal, realizzato dal regista Stefano Scandaletti con un preciso stile vintage che chiama a raccolta immagini e simboli che hanno reso ormai storia la vita anni ’90, tra negozi di VHS e pile di musicassette identificate con titoli scritti a mano pronte ad essere infilate in colorati zaini per poter alimentare l’immancabile walkman. Un tuffo in un periodo che rivisto ora può sembrare ingenuo e fuori stile, un caos di suoni e colori che segnano però la vera bellezza del periodo…

DOMINGO – GOAL – VIDEO

Per Domingo Goal è “solo una parola, la sensazione che malgrado tutto ce la faremo… “, un brano che infonde speranza attraverso un progetto musicale che abbraccia l’atmosfera musicale anni ’80, dove la sua vocalità leggera si fa alleata dei sintetizzatori per contrapporsi ad energia e ritmo del pezzo.

Il biglietto da visita scelto per presentare il disco I Love Domingo, prodotto da Matteo Buzzanca, che insieme a Domingo ha lavorato agli arrangiamenti e all’esecuzione dei brani che hanno visto la luce grazie alla produzione esecutiva di ThisPlay Music.

Un disco che ci presenta il mondo di Domingo, all’anagrafe Domenico Calabrò (Bagnara Calabra, 21 febbraio 1979), cantante e musicista calabrese che dal 2006 vive e lavora a Padova. Un talento lontano dal conformismo grazie alla ricerca trasversale, con un’esperienza che si alterna tra lavoro puramente strumentale e la realizzazione di canzoni, arricchendo questo percorso con diversi progetti come autore, chitarrista e arrangiatore, componendo musiche per spot pubblicitari, spettacoli teatrali, istallazioni multimediali e cortometraggi.

Nel 2005 Domenico Calabrò ha fatto parte dei Discanto, gruppo elettro-folk calabrese, con cui ha pubblicato l’album Chista Maìa. L’anno successivo ha interamente arrangiato il disco d’esordio di Andrea Paglianti, cantautore noto anche per aver collaborato con Mina.

Ma ora tutte le energie di Domingo sono concentrate su questo bel debutto discografico, che ci presenta un nuovo artista che potete conoscere meglio anche attraverso la sua pagina Facebook (QUI) o il suo sito ufficiale (QUI).

 

 

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: