ANTONIO MAGGIO lancia in radio il nuovo singolo “Amore Pop”

antonio-maggio

Antonio Maggio è tornato in radio con un nuovo brano intitolato Amore Pop, un singolo che fa da apripista all’uscita del terzo album del giovane artista, prevista per i primi mesi del 2017.
Un disco che seguirà le precedenti produzioni da solista dell’artista da solista, Nonostante tutto e L’equazione.

Già vincitore della prima edizione di X Factor, con il gruppo vocale Aram Quartet, oltre che trionfatore della categoria giovani del Festival di Sanremo 2013 con il brano Mi servirebbe sapere, Antonio Maggio sembra con questo nuovo brano vuole mostrare quella parte della sua scrittura e della sua musica più intima e personale in cui la melodia la fa da padrona.

Amore pop è un brano in cui ti senti avvolto dalla vocalità di Antonio che, al piano, riesce a raccontare attraverso piccole immagini sensazioni “quasi visionarie” ma capaci di fissare il momento, quasi come se fosse sospeso nel tempo:

Sono vuoto e mi sento quasi inutile
come la erre di una Marlboro
(…)
Appenderò i nostri sguardi nel Louvre
finché qualcuno non li ruberà
e poi li ritroveremo in un bar
seduti ad un tavolino,
(…)
Noi siamo come la polvere al buio
che se non la vedi, lei comunque c’è

Mi manchi che quasi ti odio
e poi ti odio che quasi mi manchi
ma intanto mi manchi
ed oggi forse un poco di più
(…)
E scoprirò che ho bisogno di te
mentre ti sto già cercando da un po’
noi che non siamo per l’amore pop
che non ci fa stare bene

antonio-maggio-amore-pop

Il brano è scritto testo e musica dallo stesso Antonio Maggio, mentre la produzione artistica è di Diego Calvetti.

 

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: