Anteprima Video: “Canzone Stupida”, il singolo-videogame in 8bit dei Flic Floc

Flic Floc

Uscirà il 14 dicembre Canzone Stupida, il singolo del duo veronese Flic Floc composto da Davide Porcelli e Ilaria Righi. Oggi in anteprima esclusiva su All Music Italia vi presentiamo il videoclip del brano che è stato realizzato in stile videogames in 8bit… e che Super Mario Bros sia con noi!

Canzone stupida è un brano divertente, ma che nasconde il disagio di chi resta solo pur continuando ad amare l’altro che non c’è più.

Diversamente da quanto si possa pensare, Canzone Stupida parla di un momento difficile all’interno di una coppia. Il titolo fuorviante è un insulto volontario al motivetto ridondante che stende un red carpet dall’inizio alla fine della canzone. Questo giro a vuoto di note ha continuato a rimbalzare nella nostra testa, come una nenia infantile. Ed è proprio così che una situazione difficile viene esorcizzata tramite la scrittura di questa canzone, un po’ come quando si è tristi e ci si nasconde dietro un sorriso, ma che di gioioso ha ben poco o nulla.” dichiarano i Flic Floc.

La canzone anticipa l’album del duo che vedrà luce nel 2019.

Flic Floc

CANZONE STUPIDA – ANTEPRIMA VIDEO

Uno dei punti di forza del singolo, prodotto da Jacopo Gobber, è sicuramente che vi presentiamo oggi in anteprima esclusiva. Nel clip Davide e Ilaria appaiono in versione… videogioco 8-bit, proprio come negli anni ’80.

Il video è stato realizzato dai visual artist Piero Piccioli e Martina Varotto.

La collaborazione con Piero Piccioli e Martina Varotto è stata determinante per trasmettere un’idea giocosa della canzone, ma allo stesso tempo ardua e piena di insidie. Il video di canzone stupida, strutturato come un videogioco arcade 8BIT, vuole raccontare attraverso delle metafore quello che veramente può succedere all’interno di una coppia. Riuscirete a coglierle tutte? E se il protagonista fosse stato Davide al posto di Ilaria, come sarebbe andata la storia?

CANZONE STUPIDA – TESTO

Testo e Musica di Ilaria Righi e Davide Porcelli
Edizioni Cabezon Italy

Mi alzo un po’ incerta ma ho deciso già
ritarderò come se non ci fosse nulla
Nella mia borsa ho messo troppa ingenuità
in fondo, io l’ho detto, esser miopi è una culla
Ci sono più falene che farfalle
nella camera dei tuoi segreti
le riponi, le nascondi, le rimangi
ed io intanto sento solo:
(Rit.) Tu tu tu…
C’è tempo una mezz’ora di piena libertà
o forse è ciò che credo, ma ormai devo andare
Non lascia mai la casa la mia banalità
vedrò di rimediare pulisco, disfo, arredo
Ci sono più rimpianti che medaglie
nella camera dei miei segreti
li ripongo, li nascondo, li rimangio
e intanto sento ancora:
(Rit.) Tu tu tu… è un giro a vuoto

Flic Floc

 

  Musicista, speaker e direttore artistico di Radio Due Laghi e collaboratore di diverse testate nazionali e internazionali