ANTEPRIMA ASCOLTO SINGOLI 16 SETTEMBRE: AMOROSO, BEENZO & CLEMENTINO, NEK, ZUCCHERO E…

anteprima ascolto singoli 9 settembre

 

Nuovo appuntamento con la rubrica di Fabio Fiume che recensisce per noi in anteprima i singoli in uscita domani 16 settembre… tra cui Alessandra Amoroso, Beenzo & Clementino, Rocco Hunt & Annalisa, Nek, Zucchero, Briga.

Vi ricordiamo che le votazioni espresse al termine della minirecensione sono relative alla carriera dell’artista in questione e non sono da intendere come paragone tra brani di artisti diversi.
I voti inoltre non rappresentano il parere di tutta la redazione di All Music Italia ma di Fabio Fiume, autore dell’articolo.

Alessandra Amoroso – Sul ciglio senza far rumore
Ballad riuscita e valente proposta come ennesimo singolo da Vivere a colori che pur pecca di alcune analogie; nella scrittura Faini e Casalino appaiono un po’ troppo “Cambizzati” e nell’arrangiamento che fa molto ultimo Francesco Renga.
Sei

Beenzo & Clementino – Mon ami
Trapiantato in Francia da anni, il napoletano Beenzo trova in Clementino amicizia e collaborazione per provare ad esplodere nel nostro paese. Il senso dell’amicizia non risiede nello stare sempre assieme ma nel sentire che non è cambiato nulla anche quando si è lontani. Motivetto facilotto però e base meno particolare rispetto agli uptempo del rapper di Nola.
Cinque

Briga – Mentre nasce l’aurora
Anche Briga canta! Sembra questa la tendenza di tutti quelli che si sono aperti le porte della musica attraverso l’hip hop.  Il risultato è una versione rivista ed aggiornata degli Zero Assoluto, con la differenza che qui uno solo fa la parte di tutti e due. Mentre nasce l’aurora scorre via senza sussulti.
Cinque =

Francesco Di Bella & Neffa – Progetto
Essenzialità  musicale per un brano quasi decantato, come se le parole scorressero ed i due interpreti si trovassero seduti su un divano a canticchiarle tra una sigaretta ed una smazzata di carte. Valida e particolarmente ipnotica.
Sette

Rocco Hunt & Annalisa – Stella cadente
Vestito importante per Rocco che racconta della violenza sulle donne e si serve della bella voce di Annalisa per impreziosire l’inciso ed aiutare il messaggio a fare qualche passo in più. Due volenterosi e buoni artisti, che faticano a tenersi fuori dalla media, uniti otterranno risultato?
Sette

Diego Mancino – Era solo ieri
Una vita fa era soltanto ieri. Il tempo è relativo ed a volte basta un solo attimo per cambiare ciò che non si muoveva da un’eternità. Noi come siamo messi di fronte al mondo che si muove?  Belle domande per un brano che funziona con la sua base elettronica ed una personalità forse mai così in evidenza.
Sette +

Nek- Unici
Suoni molto moderni, dinamici e decisamente modaioli. E’ stato detto tutto al mondo oggi, ma questa convinzione frana di fronte alla potenza di un abbraccio, unico e sempre carico di emozioni differenti.
Sette

Zucchero – Voci
Quando evoca ricordi nei suoi testi Zucchero acquisisce sempre una forza maggiore. Ognuno di noi ha voci nella mente che riconosce subito, voci che mancano, voci che ti trasportano subito in un luogo, voci di pensieri che ti riempiono la vita pur se sembrano star li silenti. Ad ognuno le sue.
Sette

  Fabio Fiume nato a Napoli dove vive e lavora. È giornalista, critico musicale per le pagine del Roma, lo storico quotidiano campano. Contemporanemente ha scritto per diverse testate web, come Fegiz Files, Riserva Sonora, Donne e Manager di Napoli ed il glorioso Festival Blogosfere, a cura di Alessandra Carnevali che lo scelse personalmente come valida spalla al suo seguitissimo blog. Contemporaneamente scrive e conduce da 7 anni diverse rubriche per il Light MEGAzine, programma varietà di punta della milanese Radio Hinterland e con il cast della trasmissione, conduce tre edizioni della stessa da Sanremo in occasione del Festival ed un'edizione di Rozzano in Festa. Dopo altre esperienze live nel napoletano approda quest'anno alla gloriosa radio campana Club 91 come co-conduttore, nonché autore di Week end 91 - Qui c'è Musica