ANNA TATANGELO prima del debutto al botteghino lancia in radio “Natale Italiano”

anna tatangelo

L’1 dicembre uscirà al cinema il nuovo cinepanettone di Natale con Massimo Boldi, Natale al sud.
Nella colonna sonora oltre a Giulia Penna di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa qui, ci sarà anche un brano di Anna Tatangelo che tra l’altro debutta proprio con questo film nel ruolo di attrice come vi avevamo anticipato in questo articolo. Il singolo è stato lanciato lo scorso 11 novembre nelle radio italiane.

Natale italiano, questo il titolo del brano, è stato scritto da Giovanni Caccamo e Placido Salamone per poi essere arrangiato dal Maestro Adriano pennino.
La canzone distribuita da Sony Music Italia è già disponibile in tutti i digital stores e nelle piattaforme streaming.
E´già disponibile online il video ufficiale di Natale italiano.

Dopo la pubblicazione dell’album Libera dello scorso anno, lanciato dopo la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2015, Anna Tatangelo, in attesa del nuovo disco previsto per il 2017, torna con un pezzo ritmato e vivace che racconta un Natale in modo caldo e spensierato per tutti quelli che vivono l’estate d’inverno, un Natale per ritrovare l’allegria perduta.

Senti com’è calda la città
Senti come canta la follia
Vedi questo sole su di me
Mi riporta l’allegria che ho perduto con te
(…)
Balleremo ancora tra di noi
Finché resta in piedi l’allegria
Guarda come cambia questo viso, quando vedo il tuo sorriso
Quando canto per te
(…)
Un Natale italiano
Dove vive l’amor
Sotto un cielo di stelle mi scaldo la pelle alla luce del sol
Un Natale italiano
Per chi ama l’amor
Per chi vive sognando l’estate e l’inverno alla luce del sol

 

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: