Ancona: tragedia in discoteca aspettando Sfera Ebbasta

ancona sfera ebbasta

Non siamo un sito di cronaca.

Non vorremmo mai svegliarci e dover dare queste notizie.

Questa notte presso la discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo (Ancona) tanti ragazzi stavano aspettando Sfera Ebbasta, atteso per un live.

Attorno all’1 è scoppiato il panico, da notizie di stampa pare per l’utilizzo di spray urticante. Nel tentativo di fuga 6 persone sono morte e tantissime altre, un centinaio, sono rimaste ferite, anche gravemente.

Noi siamo vicini alle famiglie delle vittime e a tutti i feriti.

LE PAROLE DI SFERA EBBASTA 

Sono profondamente addolorato per quello che è successo ieri sera a Corinaldo.
E´difficile trovare le parole giuste per esprimere il rammarico e il dolore di queste tragedie.
Non voglio esprimere giudizi sui responsabili di tutto questo, vorrei solo che TUTTI QUANTI vi fermaste a pensare a quanto può essere pericolo e stupido usare lo spray al peperoncino in una discoteca.

Grazie a tutte le persone, le ambulanze e le forze dell’ordine che hanno prestato soccorso durante la notte.

Per quanto a poco possa servire, il mio affetto e il mio sostegno vanno alle famiglie delle vittime e a quelle dei feriti e proprio per rispetto di questi ultimi tutti gli impegni promozionali e gli instore dei prossimi giorni verrano cancellati.

La musica dovrebbe essere uno strumento che unisce le persone, speriamo che lo diventi davvero.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da $€ (@sferaebbasta) in data:

LE DICHIARAZIONI DI ASSOMUSICA

aA seguito della tragedia che ha colpito ieri notte Ancona, Vincenzo Spera, Presidente di Assomusica, l’Associazione Italiana degli organizzatori e produttori di Spettacoli Musica dal vivo, rivolge un accorato appello volto a sensibilizzare l’opinione pubblica.

Un grave lutto ha colpito il mondo dello spettacolo. La tragedia di Ancona ci lascia senza parole. Non è possibile che un momento di gioia e socializzazione si trasformi in tristezza e perdita di giovani vite. Assomusica e tutti i suoi associati esprimono dolore e vicinanza alle famiglie assurdamente coinvolte in questa tragedia. Invita tutti i propri associati e gli artisti che si esibiranno da oggi a dedicare un momento di riflessione all’inizio di ciascun spettacolo in programmazione.

Ora più che mai è opportuno sensibilizzare l’opinione pubblica alla educazione e alla attenzione dei singoli comportamenti che possono generare come in questo caso dolore e tragedie insopportabili. Assomusica si impegna a rafforzare il lavoro dedicato da anni alla sicurezza del pubblico e dei lavoratori, invitando tutti gli operatori ad attenersi scrupolosamente alle normative vigenti e si mette fin da ora a disposizione delle Istituzioni per portare avanti una campagna di educazione alla sicurezza del pubblico nei luoghi di pubblico spettacolo“.

Nel frattempo mentre sui social arrivano decine e decine di messaggi di dolore da parte degli artisti Italia, il rapper Gemitaiz decide di annullare il suo concerto.

Nel rispetto delle vittime della tragedia avvenuta ieri sera alla Lanterna Azzurra di Corinaldo (AN), Magellano Concerti, il Vox di Nonantola, Tanta Roba Label e Gemitaiz hanno deciso di comune accordo di rimandare a data da destinarsi il concerto dello stesso GEMITAIZ previsto per questa sera, sabato 8 dicembre, al Vox di Nonantola (MO).

Anche Mecna ha annunciato la cancellazione del suo concerto di questa sera a Livorno.

 

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: