ALESSIO BERNABEI: l’avventura da solista parte con “Noi siamo infinito”

alessiobernabei

Al Festival di Sanremo avverrà il debutto ufficiale da solista di Alessio Bernabei.

L’ex voce dei Dear Jack, passato alla Warner Music Italy, canterà Noi siamo infinito, scritto da Roberto Casalino, Dario Faini e Ivan Amatucci. Un pezzo che promette di far ballare l’Ariston, a quanto si apprende dalle recensioni dei giornalisti che hanno ascoltato in anteprima i brani in gara al Festival.

La canzone lancerà il primo album da solista, che porta lo stesso titolo, e uscirà l’8 aprile. Ecco come lo presenta Alessio:

Questa è la copertina dell’album. Il primo in vesti nuove. Ecco, è proprio come se io avessi cambiato vestito, e questo nuovo lavoro sia per me un abito da indossare, dove ho deciso, in maniera molto minuziosa, i dettagli che servono per rendere piacevole il tutto. Di certo il “vecchio” abito non lo butterò. Anzi lo metterò da parte e ogni tanto lo guarderò per prendere spunto per il nuovo che arriverà e ricordarmi le mie origini. Il passato non si dimentica, anzi serve per aiutare a dipingersi un futuro migliore. Ok, questo è la mia prima opera.
Questo è il mio autoritratto.
Questo sono io.
Questo è Alessio Bernabei.

Il disco conterrà 12 tracce, tra le quali la cover di A mano a mano di Rino Gaetano cantata in duetto con Benji & Fede.

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: