Alessandra Amoroso: con “La Stessa” inizia “l’era del decennale” (TESTO e VIDEO)

Alessandra Amoroso

Lo ha annunciato lei stessa attraverso un video qualche ora fa (vedi qui) La Stessa è il titolo del singolo che, non solo segna il ritorno di Alessandra Amoroso negli store di musica digitale e sulle piattaforme streaming proprio nel giorno del suo 32esimo compleanno (Alessandra è nata il 12 agosto), ma è anche il brano che porterà dritto al settimo disco della cantante nell’anno del decennale di carriera.

Era il 2008 infatti quando l’Amoroso faceva il suo ingresso nel talent show Amici di Maria De Filippi, programma che qualche anno l’avrebbe eletta vincitrice e che, solo tre anni dopo, l’avrebbe vista vincere nuovamente nel circuito big.

Da allora sono passati per l’appunto dieci anni e tante esperienze importanti… dischi d’oro e di platino, tour sold out, collaborazioni, esperienze televisive e piccole apparizioni cinematografiche. Andiamo a ripercorrere, anche grazie all’aiuto dei dati raccolti da Reality House, questi primi 10 anni di carriera di Alessandra Amoroso.

SINGOLI E DISCHI: quasi 1.600.000 copie vendute

Ad oggi sono quasi 950.000 le copie vendute dei dischi della cantante a cui si sommano quasi 700.000 singoli (duetti compresi) per un totale di circa 1.595.000 copie.

Il debutto discografico per Alessandra avviene  il 10 aprile del 2009 con l’EP Stupida che, trascinato dai singoli Immobile e Stupida, debutta alla numero #1 della classifica FIMI dove stazionerà per tre settimane. Saranno oltre 180.000 le copie vendute per un totale di tre dischi di platino certificati. Sia Stupida che Immobile debutteranno alla #1 della classifica di vendite dove stazioneranno per una settimana e, il primo, porterà a casa un disco di platino per le oltre 30.000 copie vendute.

Nello stesso anno, a settembre, Alessandra tornerà con il primo vero album intitolato Senza nuvole. Anche in questo caso un successo da oltre 200.000 copie con 4 dischi di platino. Dall’album saranno estratti i singoli Estranei a partire da ieri, Senza nuvole (disco di platino da 30.000 copie), Mi sei venuto a cercare tu e Arrivi tu.

Il Mondo in un secondo, il terzo disco, arriverà esattamente ad un anno di distanza, il 28 settembre del 2010 debuttando ancora una volta direttamente alla numero #1 della classifica FIMI. Anche questo disco riuscirà a superare le 200.000 copie e a portare a casa quattro dischi di platino. I singoli estratti sono La Mia storia con te (disco di platino da 30.000 copie), Urlo e non mi senti, Niente e Dove sono i colori.

A dicembre del 2011 uscirà Cinque passi in più che, qualche mese dopo (il 22 maggio) verrà ristampato con nuovi brani e il titolo di Ancora di più – Cinque passi in più. L’Album conquisterà tre dischi di platino per le oltre 150.000 copie vendute. Dal progetto saranno estratti E´vero che vuoi restare, Ciao (entrambi disco d’oro da 15.000 copie) e Ti aspetto.

A settembre del 2013 vedrà la luce Amore puro, disco che vedrà alla produzione (oltre che in veste di autore di alcuni brani) Tiziano Ferro. Anche questo album debutterà alla numero #1 della classifica restandoci per 3 settimane e portando a casa due dischi di platino per le oltre 100.000 copie vendute.
Dal disco saranno estratti i singoli Amore puro (disco di platino da 30.000 copie), Fuoco d’artificio, Non devi perdermi (disco d’oro da 25.000 copie), Bellezza, incanto e nostalgia (disco d’oro da 15.000 copie) e L’Hai dedicato a me.

A gennaio del 2016 inizia l’epoca Vivere a colori, quella della rivoluzione personale di Alessandra che, a partire da questo album affiancherà alle ballad d’amore che hanno contraddistinto il suo repertorio fino a quel momento, anche pezzi up tempo riscuotendo un gran successo. Il disco supera abbondantemente le 120.000 copie e il doppio disco di platino e, ad oggi, staziona ancora nella Top 30 dei dischi più venduti nella classifica FIMI.

Il disco (che debutta alla #1 dove staziona per due settimane) viene anticipato dal singolo in download gratuito Stupendo fino a qui. Fanno seguito i singoli lanciati in radio: Comunque andare, primo brano di Alessandra a raggiungere il triplo disco di platino per le oltre 150.000 copie vendute, Vivere a colori (disco di platino da 50.000 copie), Sul ciglio senza far rumore (doppio disco di platino da 100.000 copie) e Fidati ancora di me (disco d’oro da 25.000 copie).

Sarà questo l’album che porterà alla consacrazione di Alessandra Amoroso anche sul versante live con un lungo tour e diversi sold out comprese location prestigiose come l’Arena di Verona e il Mediolanum Forum di Assago (Milano). Nello stesso periodo la cantante lancerà, anticipato dal brano inedito Me siento sola, il suo primo disco in spagnolo, Alessandra Amoroso.

A queste copie vendute e alle certificazioni si aggiungono anche quelle dei duetti con Francesco Renga ne L’Amore altrove (disco d’oro da 25.000 copie), con J-Ax & Fedez in Piccole cose (doppio platino per oltre 100.000 copie) e Boomdabash con A Tre passi da te (disco d’oro da 25.000 copie).

E così si arriva ad oggi, dieci anni esatti di carriera a settembre e un disco in arrivo (pare ad ottobre) che avrà un duplice e importante compito. Quello di festeggiare questa ricorrenza e di proseguire l’epoca d’oro inaugurata con Vivere a colori.

LA STESSA, IL NUOVO SINGOLO. TESTO E VIDEO

Alessandra Amoroso

E´già disponibile su tutte le piattaforme di musica digitale e di streaming La Stessa, il brano scritto da Paolo Antonacci (figlio di Biagio) e Dario Faini che fa da apripista a questo nuovo progetto discografico. Il brano è accompagnato da un videoclip girato a Burano da Gaetano Morbioli (vedi qui). Qui di seguito trovate il video e il testo del brano scaricabile da iTunes cliccando qui.

Il video a pochi minuti dal lancio nonostante l’ora tarda ha superato subito le 20.000 views e ha conquistato il primo posto nella classifica dei brani più scaricati su iTunes.

ALESSANDRA AMOROSO – LA STESSA – TESTO

Ridi, ridi come ridi tu
se ti va puoi restare però
se piove ti prego accompagnati al mare
perché mi da fastidio
se c’è grigio da giorni
ricordare che dall’altra parte del mondo
qualcuno guarda il sole

L’amore si fa non lo si impone
se ti va me lo insegni però
se ho voglia di uscire lasciami fare
perché mi da fastidio non muovere un passo
e ricordare che dall’altra parte del mondo
c’è chi toglie i tacchi per ballare

Ora che il vento ci spettina il cuore
dimmi cos’altro ti sembra davvero importante
ora che cambio la giacca e la destinazione
ragazza color autunno non sarò più

Tornerà la voglia di correre
vestiti così potremmo essere
protagonisti di qualsiasi film
tornerò io, tornerai tu
torneranno le mode, le canzoni d’estate
ma io sarà la stessa se ci sei tu

Ridi, ridi come ridi tu
se rimani va bene però
l’abitudine lasciala fuori
perché mi dà fastidio vedere di nulla di nuovo
si parla sempre di amore per poi non farlo veramente

Ora che il mare riordina il cuore
dimmi cos’altro ti sembra davvero importante
ora che cambio la pelle e la destinazione
ragazza color autunno non sarò più

Tornerà la voglia di correre
svestiti così potremmo essere
protagonisti di qualsiasi film
tornerò io, tornerai tu
cambieranno le mode, le canzoni d’estate
ma io sarà la stessa se ci sei tu

Tornerà questa voglia di correre
Se mi guardi così potremmo essere
la prima fila dell’ultimo film
tornerò io, tornerai tu
torneranno settembre, le spiagge deserte
ma io sarò la stessa se ci sei tu

Prenoterò il tuo buon umore e una camera con vista
Io sarò la stessa

Tornerò io, tornerai tu
cambieranno le mode, le canzoni d’estate
ma io sarà la stessa se ci sei tu
la stessa se ci sei tu

tornerò io, tornerai tu
torneranno settembre, le spiagge deserte
ma io sarò la stessa se ci sei tu

 

 

  
segui su: