Addio ad ANNA MARCHETTI, la cantante de “La rapsodia del vecchio Liszt”

Anna_Marchetti_65

È morta a Bologna all’età di quasi 70 anni (li avrebbe compiuti tra pochi giorni, il 29 luglio), Anna Marchetti, cantante che raggiunse la notorietà negli anni ’60 con La rapsodia del vecchio Liszt, brano con cui partecipò a Canzonissima.

Inizia a cantare giovanissima e, nel 1964, a soli 20 anni, conquista la finale di Castrocaro. L’anno successivo è valletta-cantante di Mike Bongiorno nella trasmissione La fiera dei sogni e partecipa a Un disco per l’estate 1965 con Più di ieri.

L’anno successivo, al Festival di Sanremo, partecipa con Plinio Maggio con il brano Io ti amo e a Un disco per l’estate il suo maggiore successo, La rapsodia del vecchio Liszt.

Il 1967 è l’anno del Festival delle Rose con Gira finché vuoi e Un disco per l’estate con L’estate di Dominique.

Si ritira nel 1971 per dedicarsi alla famiglia. È morta oggi dopo una lunga malattia.

ANNA MARCHETTI – LA RAPSODIA DEL VECCHIO LISZT

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: