_RESET FESTIVAL 2015: Una giornata con ERICA MOU

erica_mou ritratto

Continuano le giornate tipo che All Music Italia ha chiesto di descrivere (con testo e immagini) a tre donne protagoniste del _resetfestival 2015, manifestazione tra le più importanti per la musica emergente che si svolge a Torino e che si concluderà questa domenica (trovate qui tutti i dettagli). Manifestazione di cui siamo media partner ed infatti il nostro direttore, Massimiliano Longo,sarà presente al Festival oggi e domani per parlare della nostra petizione per la musica emergente in radio e raccogliere firme. Se siete in zona passate a trovarci.

Tornando a questi ritratti che si concludono proprio oggi tocca ad un’artista che ha debuttato proprio ieri con il suo nuovo album alla posizione numero #24 della classifica Fimi-GfK dei dischi più venduti della settimana: Erica Mou.


Foto 1 - Erica Mou
Beh, tutto inizia da momenti di grande ispirazione poetica come il lavaggio dei piatti, la pulizia della casa, la spesa e tutte le cose semplici. Ovvie. Necessarie. Di tutti.

Copia di Foto 2 - Erica Mou
Le prove. La scrittura. Lo studio. Sono attività che faccio quotidianamente.
In questa foto stavamo lavorando ai provini di arrangiamento per “Tienimi il posto” ed è evidente che… ci stavo credendo parecchio!

Copia di Foto 3 - Erica Mou
Il viaggio. L’attesa. Il guardare fuori dal finestrino. Si diventa con gli anni dei veri e propri campioni mondiali di “valigismo” (continuando pur sempre a dimenticare il pigiama!). In tour si crea una vera e propria famiglia e si diventa un tutt’uno con i musicisti, i bagagli e i mal di schiena.

Copia di Foto 4 - Erica Mou
Gli incontri eccezionali. La cosa che amo di più di questo lavoro è la gente che entra improvvisamente nella mia vita. Artisti, operatori, fan, ristoratori folli. Si incontrano decine di persone nuove al giorno. Tutte con una storia da condividere.

 

Foto di copertina: Mariagrazia Giove tratta dal sito ufficiale dell’artista

  
segui su: