1500 Euro al mese per ANIA CECILIA

ania cecilia

Ai più questo nome non dirà niente, ma Ania Cecilia il suo segno nella musica l’ha lasciato e bello profondo.

Ania Cecilia è una cantautrice di origini napoletane che, dopo un’esperienza all’estero, approda nel 2005 a Milano dove inizia la collaborazione con il produttore musicale Luca Rustici. Nel 2006 pubblica il suo primo album, “Tutto e niente” a cui segue un tour nei club durante il quale duetta con artisti del calibro di Loredana Bertè. Scrive i testi e compone le musiche e viene presto notata dagli addetti ai lavori. Scrive per numerosi colleghi: “Alibi” per Mina, “Ho te” per Lee Ryan, “Quanto ci vorrà”, “Tra le tue mani e i sogni”, “Fotografie” e “Che colpa ho” per Mietta, “La vita è qui” per Patty Pravo e “Il mio comandamento” per Giusy Ferreri.

Nel 2008 arriva il secondo album, “Nuda”, e nel 2009 vince Sanremo.it e si esibisce sul palco del festival nella serata finale, ricevendo la Palma d’Argento e il premio SIAE per l’originalità e il contenuto del testo del pezzo presentato, “Buongiorno Gente”. Diventa testimonial di Amnesty International ricevendo il premio come miglior video sociale per “Cambiami il destino”.

Nel 2011 scrive “Guardami”, la colonna sonora del film “Una donna per la vita” di Maurizio Casagrande.

Nel 2012 ritorna con un nuovo album intitolato “Romantik Cinema”.

Il 2014 è l’anno del ritorno di Ania Cecilia con “Millecinquecento Euro al Mese”, prodotto da Luca RusticiL’n’R productions con distribuzione Universal.

Nel 1939 uscì “Mille lire al mese” e quel motivetto divenne una sorta di inno nazionale che raccontava e rispecchiava i sogni dell’epoca. Oggi, a 75 anni di distanza, le cose non sono molto cambiate. La lira è scomparsa, al suo posto abbiamo l’ euro, ma la speranza di avere uno stipendio fisso e una situazione economica stabile rimane ancora e purtroppo, per molti giovani, un sogno irrealizzabile.

Tutto questo racconta Ania con il suo nuovo singolo e con il nuovo video, girato per le strade di Napoli, in cui a bordo di un Ape Car invita i giovani senza lavoro ad unirsi a lei.

“Millecinquecento euro al mese” anticipa il nuovo lavoro discografico che uscirà dopo l’estate per L’n’R productions.

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su:

  • Bellissimo questo nuovo singolo di Ania Cecilia che non è altro che UNA LISTA DEI DESIDERI perché non è la classica denuncia sociale verso i politici ma è racconta semplicemente un sogno che hanno tutti gli italiani ovvero avere un lavoro fisso e uno stipendio dignitoso. 2 cose che non dovrebbero essere dei sogni ma bensì dei diritti tutelati dalla nostra Costituzione che tutti dovremmo avere. Musicalmente il pezzo mi piace anche per la sua sonorità ritmata e quasi caraibica. Ci tengo a dire che Ania quest’anno è arrivata alle selezioni finali di Sanremo giovani 2014 con il brano (tutt’ora inedito) dal titolo “Niente di Speciale” arrivato per un soffio al palco dell’Ariston. Tuttavia questo nuovo singolo anticipa l’uscita del 4^ album previsto per l’autunno !!! Intanto acquistiamo tutti su Itunes questo bellissimo pezzo :)