1° Maggio a Taranto: ecco il cast del “Controconcertone”

1-maggio-2014-610x197

Ribattezzato da alcune testate “Controconcertone” – in relazione con la più famosa rassegna di artisti che si danno appuntamento ogni anno in Piazza San Giovanni a Roma – il Concerto del Primo Maggio a Taranto avrà, nella seconda edizione ormai prossima, questo fil rouge: “Sì ai diritti, No ai ricatti – Futuro? …ma quale Futuro?“.

Ad organizzare l’evento il Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti della città, con la scelta di due direttori artistici prestigiosi quali l’attore Michele Riondino e il cantautore Roy Paci, che con entusiasmo hanno accettato compito.

In particolare, riguardo i leitmotiv del concerto di Taranto, Riondino ha sottolineato: “Sarà una giornata di musica e festa ma anche di dibattito. L’industria non ha fatto che allontanare le altre nostre ricchezze, come il turismo, la pastorizia, il settore terziario. Non ci fa piacere continuare a parlare di Ilva; invitiamo chi di dovere a prendere la parola su una serie di questioni e su quei diritti che spettano a tutti in egual misura: salute, lavoro, ambiente e cultura“.

Ed è di queste ore la conferma di Fiorella Mannoia che dopo essere stata presente già nella passata edizione, interverrà nuovamente e sarà nel cast insieme con Caparezza, Afterhours, Après La Classe, Diodato, Diverso, Cappuccetto Rozzo, Mc Don’t Ask Me, Emanuele Barbati, Fido Guido + Rockin’ Roots Band + Idem + Gmac Citylock Official from Kingston, Filippo Graziani, Remigio Furlanut + Mimmo Gori + Frank Buffoluto & i Pali Delle Cozze, Grazia Negro, Ilaria Graziano & Francesco Forni “From Bedlam to Lenane”, Insintesi, Mama Marjas e Don Ciccio, Mery Fiore, Municipale Balcanica, Nobraino, non giovanni, Paola Turci, Rezophonic, Rubbish Factory, SLT, Stip’ Ca Groove, Sud Foundation Krù, Sud Sound System, Tre Allegri Ragazzi Morti, Una, Vinicio Capossela e la Banda della Posta.

Nella veste di presentatori, saranno sul palco Andrea Rivera, Valentina Petrini e Luca Barbarossa, per un lungo evento live che vivrà di musica e di divertimento, ma certamente anche di opportuni momenti di riflessione.

Inoltre, alle ore 15, ad aprire il concerto sarà Caparezza, che vi anticipiamo, è anche il protagonista della prossima intervista di All Music Italia, online sul nostro portale nei prossimi giorni. Stay tuned!

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: