NEK facciamo una scommessa e lavi i piatti pure a me?

nek-mosca

Nek ha perso una scommessa con un suo amico e ha dovuto lavare una montagna di piatti. Quindi: Filippo, facciamo una scommessa anche io e te che di piatti oggi ce ne sono una marea anche a casa mia?

Lascio campo libero a te, decidi tu i termini, basta che non riguardano il calcio che io sono proprio una schiappa sia nella versione giocata, sia in quella guardata in TV. Non so neanche la formazione della nazionale dell’82 a memoria!

Ma Filippo/Nek, cosa è successo? Come sei finito a lavare tutti ‘sti piatti?

Per fortuna ci spiega tutto lui nelle note del video (da bravo Capricorno organizzatore, mi verrebbe da pensare). Ecco gli antefatti:

“Vi ringrazio!!….E le visualizzazioni stanno ancora aumentando!! Grazie ancora!!!” Nek

Vi spieghiamo cosa è accaduto..

Le Premesse
10 febbraio 2015, ore 22: Nek presenta “Fatti Avanti Amore”, il primo singolo estratto dal suo nuovissimo album “Prima di Parlare” sul palco di Sanremo. Il brano è in concorso nella sezione big
10 febbraio 2015, ore 23: “Fatti Avanti Amore” – Official Video – viene pubblicato su YouTube

La Scommessa
Nek non ha ancora idea del successo che avrà la canzone e scommette con il suo amico Luca, ristoratore, che il video non supererà 3 milioni di visualizzazioni entro la fine di febbraio.
E chi perderà dovrà sottoporsi ad una tortura non indifferente: lavare una montagna di piatti!

Cosa è accaduto
Appena pubblicato il video, il contatore di YouTube ha iniziato a salire, oltrepassando quota 3 milioni di visualizzazioni ben prima della fine di febbraio 2015.

Nek ha perso la scommessa …e il finale del video è da brividi!

Nek, facciamo una cosa… Ti faccio la mia proposta di scommessa: se entro la fine di marzo arrivi a 10.000.000 di visualizzazioni, ti do il mio indirizzo e mi lavi tutti i piatti… ti lascio anche le pentole. Che ne dici? Se vuoi ti puoi portare via i carciofi, tanto a me non piacciono…

piatti-per-nek

 

Vostra… scommettitrice..
La Mosca Tze Tze

P.S. La cucina fotografata è quella dei miei genitori… quindi i carciofi che ti offro non son manco miei! Ma sono freschi, li hanno appena comprati al mercato!

  Sono una mosca. Sono una mosca che ronza sulla musica e sono qui per disturbare. Perché nella musica mica si possono fare solo complimenti… e perché l’ironia ci sta un po’ su tutto. Vivo a Milano da sempre, ma volo ronzando per tutto lo stivale… e pungo! Tze Tze
segui su: