Fedez, la mantellina per la pioggia, il gratta e vinci e l’inutilità dei gadget di Paranoia Airlines

fedez paranoia airlines

Tra un mese e mezzo esce il nuovo album di Fedez è già mi ha triturato quello che non ho e continua a darmi materiale per la mia campagna di sensibilizzazione contro i cantanti che fanno tutto tranne che fare i cantanti.

Maxi poster, maxi stories, maxi pubblicità. Ormai che esce Paranoia Airlines lo sappiamo tutti talmente bene che potrebbe tranquillamente cambiare il titolo in Noia Airlines. Amen.

Ma non basta!

No, Fedez ha deciso di fare dei regali ai fan alla modica cifra di quasi 63 €, sessantatre euro. Sì, dei regali utili. Tipo un poncho colorato ispirato alla mantellina che Chiara Ferragni aveva il giorno della proposta di matrimonio. Peccato che il poncho in questione sia di plastica blu e assomigli a quello che vendono a Gardaland a 1€ per non bagnarsi sul Colorado Boat (o a quella più celebre, dello stesso colore, che danno per salire sulla barchetta alle Cascate del Niagara). Che mi viene in mente che ha intenzione di fare un concerto all’aperto sotto il monsone, altrimenti non si capisce il senso di regalare ai fan un impermeabile.

In esclusiva su Amazon è disponibile l’edizione limitata, lo special package con kit concerto personalizzato che comprende: mantella, braccialetto, cordino pass, mano in eva (spugna), cd con poster.

Così recita il comunicato stampa che mi ha girato il direttore e che la mia posta ha sapientemente spostato automaticamente nello spam.

Della mantella abbiamo detto.

Il braccialetto. Sarà uno di quelli di plastica che ti fanno sudare dal polso in su anche solo a guardarlo. Giusto per dare una mano alla mantellina blu stile Maid of The Mist (crociera delle Cascate del Niagara).

Il cordino pass è inutile, ma quando lo regalano alle fiere, non si sa come mai, ci mettiamo tutti in fila per accaparrarcene almeno uno e iniziamo ad immaginare tutti i modi (uno più scomodo dell’altro) per utilizzare quella corda da appendere al collo. Perché la maggior parte di noi, di solito, non va in giro con un pass all areas appeso alla testa.

La mano di spugna. Mi immagino al concerto. Chi ha la manona la porta (altrimenti, che se ne fa a casa?) e la utilizza autoetichettandosi fan numero uno del beniamino Federico Lucia coniugato Ferragni. Quella manona che, nelle foto, appare insieme all’onnipresente Leo Lucia Ferragni.

fedez e leo

Il poster. Il poster mi fa un po’ di tenerezza. L’ultimo che ho messo io ad una parete era di Hello Spank e credo che i Millennials che comprano il CD di Fedez abbiamo più dimestichezza con uno screensaver che con un pezzo di carta da attaccare con lo scotch o le puntine ad una parete di casa.

Ma le strabilianti novità non sono finite qui.

In più di 800 punti vendita (Mondadori, Feltrinelli, Mediaworld, Unieuro, Comet, Euronics e in tutti i migliori negozi di dischi) sarà possibile acquistare il cd con poster e il doppio vinile. In più, nei negozi Mondadori sarà venduta la versione esclusiva del cd con gadget.

Nota di colore: Fedez si è pure messo a fare il cassiere.

Tutti coloro che pre-ordineranno l’album presso i negozi indicati, otterranno uno speciale “Gratta e Vinci” con cui alcuni fortunati (n.2 pacchetti per due persone) potranno vincere una cena con Chiara e Fedez.

Parliamo di questa fantomatica cena. Già mi immagino Fedez che arriva con i suoi addominali tesi e vestito come un damerino. Chiara con trucco e parrucco perfetti, pronta al cambio d’abito prima del dessert. E tu, piccolo fan vincitore, che come minimo ti sbrodoli sulla camicetta nuova comprata al centro commerciale in saldo. Ma il problema non è la macchia: è che noi proletari giudichiamo la qualità di un ristorante da quanto sono abbondanti le portate, alla Camionisti in trattoria, per intenderci. Che se ti sbrodoli con uno dei maccheroni ripieni, ti sei giocato il 50% della tua cena!

Ma poi, cosa ci raccontiamo io, Chiara e Fedez per tutta la durata di una cena? Passino le stories con l’onnipresente prezzemolo tra i denti dello sfigato di turno (di certo né Chiara né Fede). Passi una volta la scusa di andarsi ad incipriare il naso anche se, in borsa, al massimo tieni il burrocacao del supermercato. Il resto del tempo: di che diavolo possiamo parlare? Al massimo potrei dire a Chiara che io mi sono laureata all’Università che lei ha lasciato per diventare imprenditrice digitale… ma non vorrei sconfinare nelle conseguenze, perché sarebbe l’ennesimo disastro.

Sarà inoltre possibile vincere n.5 Vip Package, utilizzabili durante una delle date del Tour di Fedez dal 15/03/19 al 14/04/19, ciascuno contenente n.2 biglietti di 1° settore numerato, accesso anticipato nella venue, meet&greet con l’artista, welcome drink pre-show, gadget, e n.10 CD autografati.

Questa è una cosa buona. Sperando solo che il gadget sia migliore della mantellina per la pioggia.

Dove saranno i concerti? Un po’ ovunque naturalmente…

FEDEZ – TOUR 2019

Venerdì 15 Marzo 2019 || Firenze @ Nelson Mandela Forum
Sabato 16 Marzo 2019 || Torino @ Pala Alpitour
Giovedì 21 Marzo 2019 || Bologna @ Unipol Arena
Sabato 23 Marzo 2019 || Montichiari (BS) @PalaGeorge
Giovedì 28 Marzo 2019 || Ancona @ PalaRossini
Sabato 30 Marzo 2019 || Eboli @ PalaSele
Martedì 2 Aprile 2019 || Acireale @ Pal’Art Hotel
Venerdì 5 Aprile 2019 || Roma @ PalaLottomatica
Lunedì 8 Aprile 2019 || Milano @ Mediolanum Forum
Sabato 13 Aprile 2019 || Padova @ Kioene Arena
Domenica 14 Aprile 2019 || Conegliano @ Zoppas Arena

CLICCA SUL BANNER PER ACQUISTARE I BIGLIETTI



  Sono una mosca. Sono una mosca che ronza sulla musica e sono qui per disturbare. Perché nella musica mica si possono fare solo complimenti… e perché l’ironia ci sta un po’ su tutto. Vivo a Milano da sempre, ma volo ronzando per tutto lo stivale… e pungo! Tze Tze
segui su: