VIDEOINTERVISTA a MORA & BRONSKI: “Siamo alla ricerca di un mix perfetto tra tradizione italiana e classico blues”

Mora & Bronski

Il terzo album di Mora & Bronski, intitolato 50/50, è uscito qualche settimana fa. Un progetto ambizioso e qualitativamente importante., composto da 16 tracce anticipate dal singolo Spaghetti Blues.

Un album ricco di collaborazioni in cui il sound tradizionalmente blues si fonde con elementi di modernità. Un genere musicale tipicamente poco italiano unito a una modalità compositiva inconfondibilmente tricolore.

L’album è ricco di collaborazioni artistiche di alto livello, tra cui Fabrizio Poggi (recentemente nominato ai Grammy Awards 2018), Deborah Kooperman, Lorenz Zadro, Pietro Marcotti, Arlo Zenzani e i Bayou Moonshiners composti da Stephanie Ghizzoni e Max Lazzarin.

Mora & Bronski

VIDEOINTERVISTA A MORA & BRONSKI

Mora & Bronski, nomi che celano Fabio Mora e Fabio Ferraboschi, sono noti per aver fatto parte per anni dei Rio, la band che nei primi anni 2000 ha sfornato diverse hits.

Li abbiamo incontrati a Milano durante una giornata dedicata alla promozione dell’album 50/50.

TRACKLIST ’50/50′

Ecco la tracklist dell’album 50/50 (distribuzione IRD).

1 – Spaghetti Blues
2 – Pistol Packin’ Mama
3 – Mezzanera
4 – The Fat Man (feat. Max Lazzarin)
5 – Carezze all’ossigeno (feat. Pietro Marcotti)
6 – No potho reposare
7 – Keep It to Yourself (feat. Fabrizio Poggi)
8 – Anarcos (feat. Lorenz Zadro)
9 – The backdoor (feat. Arlo Zenzeni)
10 – Appuntamento al buio (feat. Pietro Marcotti, Lorenz Zadro)
11 – See My Jumper Hangin’ Out on the Line
12 – Neve e cenere (feat. Pietro Marcotti)
13 – Jolie Louise
14 – Più giù
15 – This Train Is Bound for Glory (feat. Deborah Kooperman)
16 – Vudumanti (feat. Stephanie Ocean Ghizzoni, Max Lazzarin) [Veglia danzante]

Leggi anche:  Intervista agli autori: Marco Canigiula... da Annalisa a Sister Cristina passando anche dal palco del Festival di Sanremo

Foto dai Social di Mora & Bronski


Prezzo: EUR 9,99

 

  Musicista, speaker e direttore artistico di Radio Due Laghi e collaboratore di diverse testate nazionali e internazionali