Videointervista a Jack Jaselli: “Vi presento il mio album in italiano. Quella mail di Jovanotti fu galeotta…”

Jack Jaselli

Il 23 novembre è uscito Torno a Casa, il nuovo album di Jack Jaselli distribuito da Universal Music. Un titolo profetico in quanto l’artista torna alle proprie origini personali intraprendendo un nuovo percorso artistico che coincide con l’utilizzo della lingua italiana.

Torno a Casa è stato presentato a Milano nel locale di Via Bligny Birra & Polpette, intimo, raccolto, ma ideale per parlare di un progetto così particolare.

L’album è stato prodotto da Max Casacci, la cui influenza si può avvertire fin dalla prima traccia. “E’ stato un onore lavorare con lui.” Ha dichiarato Jack Jaselli “Max mi ha aiutato a capire come si fa un disco utilizzando una lingua nella quale non avevo mai scritto. Quando scrivi in italiano non puoi semplicemente tradurre i brani dall’inglese, ma devi imparare a seguire delle regole. Italiano e inglese suonano in maniera completamente diversa. All’inizio non riconoscevo come mio quello che scrivevo e cantavo, ma grazie a un’e-mail di Jovanotti che mi invitava a perseverare e poi con il lavoro di Max ho trovato la giusta chiave. La lingua italiana mi ha dato e mi darà la possibilità di raccontare delle storie. Modelli a cui mi sono ispirato? Più letterari che musicali. Sono arrivato tardi a studiare i cantautori.

Jack Jaselli

Prosegue Max Casacci: “Scrivere e cantare in italiano è un passaggio molto difficile e non tutti sono in grado di superare la prova. Jack lo ha fatto con canzoni artisticamente oneste. Indipendentemente dalla lingua, ho capito che Jack esprime una necessità profonda di svelarsi. Sui testi ho cercato di essere un produttore severo, comportandomi come se fossi il pubblico al quale Jack si rapporta. Tra noi si è creato un rapporto di fiducia.

VIDEOINTERVISTA A JACK JASELLI

Abbiamo incontrato Jack Jaselli a margine della presentazione e di un breve showcase nel quale ha presentato tre brani in un’inedita e intima dimensione acustica.

LA PRIMA PARTE DEL TOUR

Torno a Casa… a piedi. Questo il senso della prima parte del Tour che vedrà impegnato Jack Jaselli, che si muoverà a piedi su un percorso che si snoda sulle strade della Via Francigena partendo da Pavia. Un viaggio spirituale che porterà l’artista a suonare in luoghi insoliti. Tutto sarà seguito dalle telecamere di Real Time, ma ancora non è noto quale progetto seguirà.

TORNO A CASA – TRACKLIST

1 – In fondo alla notte
2 – Nonostante Tutto
3 – Balla
4 – Torno a casa da te
5 – Quando saremo Robot
6 – Dreamland
7 – Pirati
8 – Quando saremo Robot (Romantici)

Il videoclip del singolo Balla è stato presentato in anteprima su Real Time e a breve sarà on line.

 

Foto di Chiara Mirelli

 

 

 

  Musicista, speaker e direttore artistico di Radio Due Laghi e collaboratore di diverse testate nazionali e internazionali