INTERVISTA a ROY PACI: “Un Ritorno Che #VALELAPENA, Ma Se Penso A Baglioni…”

Roy Paci

Abbiamo aspettato 6 anni, ma il ritorno #VALELAPENA, che in questo caso non è un semplice gioco di parole, ma anche il titolo del nuovo album di Roy Paci, in uscita venerdì 29 settembre.

Dopo un singolo pubblicato qualche tempo fa, è stata scelta Revolucion per lanciare questo lavoro che musicalmente ha un’impronta inconfondibile e riconoscibile, ma che che ha sonorità diverse e ricche di contaminazioni.

Valelapena (Etnagigante/Artist First) arriva a oltre sette anni dal precedente lavoro Latinista, ma rappresenta una svolta grazie anche alla sperimentazione di nuovi metodi di utilizzo della voce. L’album si avvale del sapiente lavoro del produttore spagnolo Dani Castelar (Paolo Nutini, The Waterboys, Snow Patrol, REM, Bloc Party, Michael Jackson) oltre che della collaborazione di Daniele Silvestri, autore del testo dei brani Tira e No Stop.

Abbiamo incontrato Roy poco prima del lancio dell’album ed è stato illuminante! Roy Paci si dimostra un grande artista anche con le parole. E ci ha anche rivelato una chicca…

Questa la tracklist di VALELAPENA:

1. “Makué”
2. “Tira”
3. “Destino Sudamerica”
4. “No Stop”
5. “Revolution”
6. “Ipocrita”
7. “Medicine Man”
8. “Beautiful Like The Sunshine”
9. “Valelapena”
10. “Augusta”.

Dal 29 settembre Roy Paci sarà impegnato in un instore tour per presentare Valelapena. Queste le date:

29 settembre all’Eataly Smeraldo di MILANO (inizio ore 18.00 – Piazza Venticinque Aprile, 10);
2 ottobre a La Feltrinelli Stazione Porta Nuova di TORINO (inizio ore 18.30 – Via Nizza, 2);
3 ottobre a La Feltrinelli di ROMA (inizio ore 18.00 – Via Appia Nuova, 427);
4 ottobre a La Feltrinelli di NAPOLI (inizio ore 18.00 – via Santa Caterina a Chiaia, 23);
5 ottobre a La Feltrinelli di BARI (inizio ore 18.30 – Via Melo da Bari, 119);
6 ottobre a La Feltrinelli di CATANIA (inizio ore 18.00 – Via Etnea, 285);
7 ottobre a La Feltrinelli di PALERMO (inizio ore 18.00 – Via Cavour, 133).

 

  Musicista, speaker e direttore artistico di Radio Due Laghi e collaboratore di diverse testate nazionali e internazionali