INTERVISTA a CHIARA DELLO IACOVO: “Vi spiego perché Sanremo non è un talent show”

chiaradelloiacovo

In occasione della 66a edizione del Festival di Sanremo, la redazione di All Music Italia ha intervistato la giovanissima Chiara dello Iacovo, nuova promessa che ha debuttato sul palco dell’Ariston nella categoria giovani con la brillante Introverso, brano dal ritmo leggero che ha conquistato pubblico e critica a suon di ritornello e balletto.

Non sono pochi i fan che la seguono, soprattutto sui social network ufficiali, visibilità derivatole non solo da Sanremo, ma anche dalla partecipazione all’ultima edizione del talent show targato Rai, The Voice. E se in questa occasione non è riuscita a raggiungere alti risultati, di Sanremo non possiamo dire la stessa cosa, tanti i premi ricevuti: dal Premio AFI 2016 per gli importanti successi artistici raggiunti in quest’ultimo anno, al Premio ASSOMUSICA per la migliore esibizione live nella categoria Sanremo giovani 2016, conferito dall’Associazione Italiana degli Organizzatori e Produttori di Spettacoli di Musica dal Vivo ed infine il Premio della sala stampa radio-tv-web “Lucio Dalla sempre per la sezione Nuove Proposte. Insomma, una gran rivincita per la cantautrice astigiana.

Terminata l’esperienza sanremese Chiara si sta dedicando completamente alla promozione dell’album di debutto Appena Sveglia, prodotto da Davide Maggioni per Rusty Records e realizzato per gran parte in presa diretta, senza editing e con una post produzione molto essenziale, organizzando un Instore Tour che toccherà le maggiori città italiane: partito il 15 febbraio ad Imperia, si concluderà il 4 marzo prossimo a Verona.

Di seguito il video integrale dell’intervista a poche ore dal debutto sul palco dell’Ariston:

  Una mente intuitiva e razionale per un corpo istintivo e cosmopolita. Italo-tedesca trapiantata a Milano since 1991, imparo a scrivere prima ancora di camminare: inizio ad usare di nascosto la macchina da scrivere di mia nonna e battuta dopo battuta capisco che quel tic-tic-tic sarebbe diventato il mio suono preferito. Intraprendo la carriera universitaria in ambito comunicativo-giornalistico per perseguire il mio sogno. Cresciuta a pane e rock'n'roll da una mamma hippy approdo ad All Music Italia nel maggio 2015. Una biondina cinica e determinata un po’ Carrie Bradshaw, un po’ Miss Fletcher.
segui su: