Eurovision 2018: Videointerviste a Equinox (Bulgaria), Cesár Sampson (Austria), Franka Batelić (Croazia)

Eurovision

Mentre prosegue il nostro percorso alla scoperta degli artisti in gara all’Eurovision Song Contest 2018, la città di Lisbona si sta mostrando all’Europa e al Mondo. Una vetrina come quella che stiamo vivendo permetterà alla nazione atlantica di entrare nelle case di più o meno mezzo miliardo di persone.

Gli stessi abitanti di Lisbona stanno vedendo rinascere la città e la zona dove si trova il quartier generale dell’Eurovision 2018 è realmente suggestiva. La presenza del mare aiuta di sicuro, ma un mix di modernità e tradizione rende l’atmosfera speciale e a tratti vicina e distante rispetto alla cultura italiana.

Durante questi giorni di presenza in città abbiamo incontrato molti artisti in gara. Ecco le interviste ai rappresentanti di Bulgaria, Austria e Croazia.

VIDEOINTERVISTA AGLI EQUINOX (BULGARIA)

La partecipazione della Bulgaria all’Eurovision Song Contest è piuttosto recente. L’esordio è datato 2005 e da allora, fino al gran ritorno del 2016, i dolori sono stati più frequenti delle gioie. Probabilmente da lì l’idea di abbandonare temporaneamente la competizione, per ritornare in forma smagliante a Stoccolma. Negli ultimi due anni i rappresentanti bulgari si sono piazzati rispettivamente al quarto e secondo posto.

Per l’Eurovision Song Contest 2018 hanno sfoderato 5 voci che si sono unite per l’occasione, dando vita agli Equinox. Ecco i loro nomi: Zhana Bergendorff, Georgi Simeonov, Vladimir Mihailov, Johnny Manuel, Trey Campbell.

VIDEOINTERVISTA A CESÁR SAMPSON (AUSTRIA)

Dopo il trionfo del 2014 l’Austria prosegue il suo cammino presentando ogni anno una produzione differente per sound e stile. Per l’Eurovision Song Contest 2018 è il turno di Cesár Sampson, uno dei paladini del rock elettronico della terra di Sissi che per l’occasione propone una bella ballata romantica.

All’attività di cantautore dal 2016 ha affiancato quella di compositore con il gruppo Symphonix International, che ha composto numerosi recenti successi eurovisivi, tra cui Beautiful Mess che nel 2017 permise al rappresentante bulgaro Kristian Kostov di piazzarsi al secondo posto.

VIDEOINTERVISTA A FRANKA BATELIĆ (CROAZIA)

Franka Batelić non è riuscita ad approdare alla finale con la sua Crazy e la mancata qualificazione arriva a un anno di distanza dal tredicesimo posto di Jacques Houdek, protagonista in questi giorni di un battibecco a distanza con Salvador Sobral (ne abbiamo parlato QUI).

Franka nel 2007 ha trionfato nella prima edizione del talent musicale croato Showtime, cantando, tra le altre, anche Come Saprei di Giorgia.

Foto di Andres Putting – EBU


 

  Musicista, speaker e direttore artistico di Radio Due Laghi e collaboratore di diverse testate nazionali e internazionali