Canzoni per altri… da TOM WAITS a PAOLA TURCI

nascimbeni-paolaturci

Devi fare il testo entro domani mattina”.
Erano le sette di sera. La voce del dirigente di una major era tra l’imperativo e l’implorante. Il pezzo era Somewhere over the Rainbow di Israel “IZ” Kamakawiwo ‘ole .

E cosi’ scrissi in una notte il testo di Cielo nel cielo per Marco Carta. Sto ancora aspettando che mi paghino.
Succede agli autori. Di essere sedotti, corteggiati e abbandonati. A volte pure inculati. Succede. Non sempre ovviamente. Sono cose che capitano.

Non è capitato cosi’ per La casa dove non vive nessuno che ho inciso nel mio album Amori disordinati. Musica? Di Tom Waits.
Lunghe telefonate con questo strano signore della musica. Che alla fine con un “Falla come vuoi tu, mi hai rotto i coglioni” mi ha dato l’ok per l’incisione.

Capita di scrivere dei testi per Paola Turci. E mentre ne stai scrivendo uno, tua mamma muore. Ma lo spettacolo deve continuare. E il lavoro pure. E così modifichi quel testo. Perché sei morto dentro.
E Paola ha cantanto, consciamente, la cover di una canzone dedicata a mia mamma. Non voglio ricordare (I Don’t Want to Talk About It) .
Capita spesso che scrivi per una donna e ti accorgi che il tuo testo le calza a pennello. Chissà perché. Ma è cosi’.

enrico-nascimbeni-paola-turci

Ed è con questo testo che chiudo questo mio breve articolo. Che dedico a mia mamma Carla e ai tanti artisti per i quali ho scritto e a quelli che hanno scritto per me. E sono tanti. Tantissimi. Mai abbastanza. Ringraziando tutti. Con un abbraccio ed un inchino.

Guardo giù,
c’è un via vai,
di persone 
mischiate alla sera

sembri tu, quello là,
che cammina 
e si ferma a guardare

Ma non voglio ricordare 

e poi il tempo sai

è una foto in bianco e nero e fuori fuoco 

dove ridi e sei con me

sei con me, sei con me… 


Pioverà,
forse no,
non lo so 
se vestirmi ed uscire… 

tu dentro me,
io dentro te 
sembri tu,
proprio tu,
quello là 
che si volta a guardare 

Ma non voglio ricordare

e poi il tempo sai

è una foto in bianco e nero
e fuori fuoco 

dove ridi e sei con me

sei con me,
sei con me..

Non ne voglio più parlare

liberami di te

di una foto in bianco e nero e fuori fuoco

Dove vivi e sei con me

sei con me,
sei con me…

Enrico Nascimbeni

  Come giornalista si è occupato di cronaca nera, di cronaca giudiziaria e di guerra. seguendo anche da vicino l'inchiesta di Mani Pulite. Ha inciso otto dischi come cantautore. Come autore ha scritto canzoni insieme a Tom Waits, Suzanne Vega, Leonard Cohen e Roberto Vecchioni.
segui su: